La guida definitiva ai coltelli per sfilettare

shan zu classic series fillet knife

shan zu classic series fillet knife

Cos'è un coltello per filettare?

Un coltello per filettare viene utilizzato principalmente per tagliare il pollame a fettine sottili. Viene utilizzato specificamente per rimuovere la pelle dalla carne e poiché viene utilizzato per affettare pollo o pesce, entrambi tipi di carne piuttosto fragili, il design di un coltello per filettare è fondamentale per ottenere un taglio netto.

Design

I coltelli per sfilettare sono distinti nella loro aspetto esteriore poiché sono più sottili dei soliti coltelli usati per tritare e tagliare. La lama del coltello è stretta e tagliente lungo l'estremità per consentire agli utenti di tagliare con precisione fette molto sottili se necessario. Complessivamente, la lama del coltello è lunga quasi due terzi del manico, il che lo rende facile da impugnare e preciso nel taglio.

Caratteristiche

La caratteristica più sorprendente di qualsiasi coltello per filettare è il suo aspetto sottile e il bordo affilato come un rasoio. La punta è appuntita per permettere di bucare la carne. E' un coltello studiato appositamente per ottenere precisione nel taglio ed effettuare tagli con le carni più delicate senza rovinare l'integrità della carne stessa. Un'altra particolarità del coltello per filettare è la flessibilità della lama. Il coltello viene utilizzato per lavorare con la carne piuttosto che con l'osso e la flessibilità lo rende facile da manovrare lungo la pelle, la carne o la cartuccia.                                                       

Lunghezza della lama

Il tipico lunghezza di un coltello da filetto è da 15 a 28 cm o da 6 a 11 pollici. Le variazioni comuni nella lunghezza della lama per i coltelli da filetto vanno da 4 a 6 pollici, da 7 a 8 pollici e da 9 a 11 pollici e ogni tipo è adatto a diversi tipi di pesce. I pesci più piccoli come la trota o lo sgombro richiedono un coltello per filettare con una lama più corta, mentre i pesci più grandi, il tonno, il pesce gatto o l'ippoglosso, vengono lavorati con coltelli per filettare a lama lunga.

Cosa rende un buon coltello per filetto di pesce?

Determinati attributi devono essere attentamente considerati quando si determina la qualità di un coltello da filetto. I coltelli professionali possono essere piuttosto costosi, ma sono considerati un investimento utile per la loro funzionalità e durata. Giudicare le prestazioni e la longevità di un buon coltello dipende dai seguenti fattori:

Materiale

Il materiale della lama è fondamentale per determinare la longevità di un coltello per filettare. La lama di un coltello per filettare deve essere realizzata in acciaio inossidabile ad alto contenuto di carbonio. L'alto contenuto di carbonio è importante per garantire che la lama sia resistente alla corrosione poiché i coltelli per sfilettare vengono utilizzati principalmente sul pesce e vengono regolarmente a contatto con l'acqua di mare. Senza un alto tenore di carbonio, i coltelli per sfilettare in acciaio inossidabile hanno una durata molto inferiore.

Lame sottili e flessibili Lame affilate

Anche la lama di un coltello per filettare è unica per affilatura e larghezza. La lama è estremamente sottile. Dal momento che dovrebbe tagliare la carne lasciando intatto l'osso, la lama più sottile offre un maggiore controllo e flessibilità significa che eventuali ossa presenti possono essere evitate durante i tagli. Tagliare le ossa senza una lama adeguata rischia semplicemente di romperle e renderle ancora più difficili da estrarre.

Un altro aspetto della lama è la sua nitidezza. I coltelli per filettare sono estremamente affilati e devono essere maneggiati con cura. Il filo del coltello di solito ha un angolo di soli 12-17 gradi che mostra quanto sia affilato il filo del rasoio.

Lunghezza della lama

La lunghezza della lama per un coltello per filettare varia da 6 a 11 pollici. Come già accennato, i coltelli per sfilettare sono disponibili con lame di diverse lunghezze per adattarsi alle dimensioni del pesce. Le lame più corte sono ottime per i pesci più piccoli, mentre le lame più lunghe sono ideali per tagliare e scuoiare i pesci più grandi. 

Tipo di maniglia

Il manico è tradizionalmente in legno, anche se ora sono comuni coltelli con plastica o gomma di alta qualità. La forma e il materiale del manico sono più una preferenza personale piuttosto che avere un impatto sulle prestazioni di un coltello. I manici in legno sono molto robusti e aggiungono peso al coltello, facilitando la manipolazione e l'utilizzo del coltello. Anche se il legno può diventare scivoloso e difficile da tenere quando è bagnato, non è facile da pulire. I manici in plastica e gomma offrono una presa molto più forte e sono facili da pulire, ma potrebbero non essere robusti come quelli in legno. Al giorno d'oggi i manici dalla forma ergonomica migliorano anche la presa sul coltello, alleviando allo stesso tempo l'utente da parte dello stress.

Qual è il miglior coltello per sfilettare il pesce?

Un coltello per sfilettare è uno strumento perfetto per sfilettare il pesce o tagliare qualsiasi tipo di carne carnosa che richieda precisione. La finezza e l'affilatura della lama la rendono ideale per affettare la carne morbida e delicata e per togliere la pelle dalla polpa in un solo colpo.

La flessibilità della lama facilita il controllo del coltello ed evita eventuali ossa che potrebbero essere sfuggite durante il processo di disossamento. La curvatura verso l'alto della lama e la punta appuntita sono perfette per eliminare le squame, nonché per forare o ottenere fette sottili.

Qual è la differenza tra un coltello per filettare e un coltello per disossare?

Molte persone non considerano il diverso tipi di coltelli e quanto sono vari nel loro aspetto e utilizzo. I professionisti qualificati, tuttavia, dipendono molto dai loro strumenti e sanno quanto sia importante utilizzare il giusto tipo di coltello per lo scopo giusto. Due tipi di coltelli comunemente confusi includono il coltello per disossare e il coltello per filettare.

A cosa serve un coltello per disossare?

Un coltello per disossare viene utilizzato specificamente per separare ossa e carne. Il coltello è generalmente piatto e ha una lama dritta con una leggera curvatura e una punta acuminata. La lunghezza della lama è compresa tra 5 e 7 pollici ed è abbastanza affilata da tagliare in modo pulito i tessuti connettivi e i legamenti in modo che le ossa vengano rimosse dalla carne in modo pulito e senza causare alcun danno alla carne stessa. Il coltello per disossare ha una lama più densa in modo che possa sopportare la forza durante il taglio vicino all'osso, ma è anche abbastanza flessibile da fornire un maggiore controllo.

A cosa serve un coltello per filettare?

Un coltello per sfilettare viene utilizzato per tagliare la carne e viene utilizzato una volta che la carne è stata disossata. L'idea è quella di ottenere tagli precisi di pesce o carne. Eventuali ossa rimaste nella carne vengono lasciate intatte, quindi non si rompono e possono essere successivamente rimosse con un coltello per disossare se necessario.

A causa dei loro diversi scopi, i coltelli per disossare e sfilettare sono drasticamente diversi nell'aspetto e nella funzionalità. Un coltello per filettare ha una lama più lunga, più sottile e più flessibile. Sebbene entrambi siano estremamente affilati, uno viene utilizzato per separare le ossa mentre l'altro viene utilizzato per affettare e tagliare la carne e rimuovere la pelle. Entrambi i coltelli vengono utilizzati per preparare il pesce per l'ulteriore cottura, ma il coltello per disossare viene utilizzato prima per eliminare le lische, quindi il coltello per filettare viene utilizzato per tagliare la carne.

Filetto vs. Coltelli da intaglio

Intaglio i coltelli sono anche abbastanza comunemente usati e possono essere erroneamente etichettati come coltelli per sfilettare. Tuttavia, c'è una differenza.

Qual è la differenza?

La differenza fondamentale tra un coltello da intaglio e un coltello per filettare è la lama. Sebbene i coltelli da intaglio abbiano anche una lama sottile, è molto più larga di quella di un coltello per filettare.

Esempi di un coltello da filetto

shan zu classic series fillet knife

I coltelli per filettare sono disponibili in diverse dimensioni e tipi, a seconda del materiale, del design e se il coltello è manuale o elettrico. Alcuni fantastici includono il coltello per filettare flessibile Shun Classic, che è un coltello giapponese di alta qualità. Il coltello per sfilettare Wusthof Classic è nella fascia media quando si tratta di prezzo. Un'opzione più economica include anche il coltello per sfilettare Victorinox Fibrox.

Cos'è un coltello da intaglio?

Un coltello da intaglio è progettato per tagliare la carne. Ha una lama lunga e sottile, più larga della lama di un coltello per sfilettare poiché viene utilizzata per carni meno delicate di quella su cui viene utilizzato il coltello per sfilettare. Anche la lama di un coltello da intaglio è flessibile per consentire un migliore controllo.

Esempi di un coltello da intaglio

Esistono molti tipi diversi di coltelli da intaglio disponibili sul mercato, ognuno con uno scopo specifico. Questi includono affettatrici a punta arrotondata che non hanno una punta acuminata. La punta invece è arrotondata, e il coltello è generalmente utilizzato per affettare tagli delicati di carne, come il prosciutto e persino il salmone. Poiché la punta non è affilata, le fette molto sottili sono difficili da tagliare.

Un altro tipo di coltello da intaglio che si trova comunemente è il coltello da intaglio a lama seghettata. La lama, come suggerisce il nome, non è diritta ma ha piccoli denti. Il bordo seghettato non è adatto per tagliare carne o pesce, ma è perfetto per cose come il pane di qualsiasi tipo.

Che tipo di coltello usi per tagliare il pesce?

Esaminando le diverse tipologie di coltelli e le loro varie caratteristiche, si può concludere che il coltello per sfilettare è il più adatto per tagliare il pesce. Il coltello per filettare è progettato specificamente per tagliare la carne morbida e ottenere tagli netti. Tuttavia, la preparazione del pesce per la cottura o l'ulteriore lavorazione richiede anche l'ausilio di altri tipi di coltelli. Prima che il pesce venga tagliato, deve essere disossato e il coltello per disossare viene utilizzato per svolgere questo compito. Mentre gli chef casalinghi e i cuochi occasionali non possono utilizzare coltelli specializzati, in un ambiente professionale in cui gli chef devono preparare grandi quantità di tagli di pesce e carne di alta qualità, il giusto tipo di coltello gioca un ruolo fondamentale.

Usi del coltello per sfilettare che non hai mai conosciuto

Dal momento che un buon coltello per filettare può costare una fortuna, alcune persone potrebbero essere riluttanti ad acquistarlo. La quantità di pesce necessaria per essere preparata per uso personale potrebbe non giustificare l'alto costo del coltello. Tuttavia, anche se è un coltello specializzato, ce l'ha molteplici usi. Il design unico e di alta qualità lo rende adatto a:

Sfilettare la carne con maggiore precisione

I coltelli per sfilettare più lunghi sono ottimi per ottenere fette sottili di carne, specialmente i tagli più delicati come il filetto. Il coltello fornisce un taglio preciso e uniforme se non si dispone di un coltello da intaglio per fare lo stesso.

Affettare frutta e verdura

Proprio come la carne, la frutta e la verdura non hanno ossa e possono essere tagliate facilmente con un coltello da filetto. Infatti, a differenza del pesce che può essere necessario tenerlo a causa della sua consistenza morbida, molti frutti e verdure sono abbastanza robusti da richiedere pochissima pressione per essere tenuti in posizione.

Decora le tue insalate e verdure

Sappiamo già che un coltello per filettare può funzionare bene per tagliare, affettare e tagliare a cubetti frutta e verdura. Ma è molto utile per tagliare frutta e verdura in stili intricati a scopo decorativo. Intagliare frutta e verdura è un'arte che richiede una lama affilata e precisa, entrambe caratteristiche disponibili in un coltello per filettare.

Pulire il pesce

Il bordo affilato come un rasoio e la punta appuntita di un coltello per sfilettare sono ottimi per pulizia fuori pesce. Rimuovere le viscere, gli occhi e le branchie del pesce, senza danneggiare la carne morbida, è un lavoro che richiede molta abilità e il coltello giusto. Il coltello per sfilettare svolge perfettamente il lavoro se impugnato da un esperto.

Dove dovresti prendere il tuo coltello da filetto?

Ci sono molti posti che vendono coltelli, ma acquistarne uno per uso professionale è molto diverso. Gli chef professionisti acquistano solo da noti artigiani di coltelli che vendono coltelli di alta qualità a un prezzo elevato. La cosa buona di ottenere il prezzo di fascia alta è che sono un investimento a lungo termine e possono funzionare in modo efficiente per gli anni a venire. Gli chef fanno molto affidamento sui loro coltelli e per loro è importante ottenere il coltello perfetto, indipendentemente dal costo.

Per uso domestico o cuochi più casual, ci sono opzioni più convenienti sul mercato; puoi anche ottenere delle ottime offerte online. La cosa da notare è come si acquista il coltello che si sta cercando, cioè controllando il coltello per le caratteristiche che si desiderano e di cui si ha bisogno in un buon coltello per filettare.

Cosa devi controllare quando prendi un coltello per filetto di pesce?

Per aiutarti a iniziare, ecco alcune caratteristiche che devono essere esaminate attentamente prima di acquistare un coltello per filettare. Devi controllare il coltello per:

Materiale di manico e lama

La lama deve essere realizzata in acciaio inossidabile ad alto tenore di carbonio, soprattutto se sai che lavorerai regolarmente con pesci di mare. Assicurati di porre le domande giuste; in caso contrario, rimarrai con un coltello che diventerà fragile molto rapidamente. Per quanto riguarda il materiale del manico, dipende dalle preferenze personali. Ad alcune persone piace il peso e la robustezza di un manico di legno, ma a volte pulirlo può essere difficile. Anche il legno diventa scivoloso quando è bagnato, quindi andare con plastica, gomma o anche un manico in acciaio testurizzato potrebbe essere migliore.

Guaina

Avere una guaina è sempre vantaggioso in quanto la copertura protegge la lama da eventuali danni. Quando i coltelli vengono riposti insieme ad altri utensili da cucina, le lame potrebbero usurarsi. Con una copertura in cima, questo può essere evitato e l'integrità del coltello può essere mantenuta più a lungo.

Coltello elettrico per filettare

Sono disponibili anche coltelli per filettare elettrici, anche se possono essere difficili da usare. Mentre forniscono velocità, viene a scapito del controllo. I coltelli elettrici possono tagliare la carne più rapidamente, ma è facile commettere errori con uno strumento del genere senza un addestramento adeguato.

Lunghezza della lama

La lunghezza della lama dipende ancora dalle tue preferenze. La maggior parte delle persone si occupa regolarmente di pesci di dimensioni medio-piccole, quindi avere un coltello per sfilettare con una lama più piccola funzionerà perfettamente. Allo stesso modo, se sei una persona che deve tagliare e pulire pesci più grandi più spesso, allora prenderne uno più lungo è molto meglio.

Flessibilità

La flessibilità della lama è una caratteristica importante poiché consente all'utente di evitare le ossa e di eseguire tagli più precisi.

Tipo di coltello per filettare

A seconda dell'ambiente, della cucina domestica o professionale e della frequenza di utilizzo, puoi decidere se acquistare un coltello per filettare di fascia alta o più economico. Questo, ancora una volta, dipende dalle tue preferenze.

Origine del coltello

Qualsiasi intenditore di coltelli sa quanto sia importante l'origine di un coltello. I primi posti che producono i migliori coltelli includono Giappone e Germania. Il Giappone non è una sorpresa poiché la nazione dipende fortemente dai suoi frutti di mare e da prelibatezze come il manzo di Kobe. La Germania, in particolare Solingen, nota anche come "La città delle lame", è un altro noto produttore di coltelli da cucina di alta qualità.

Ergonomia e caratteristiche di sicurezza

Il presa è fondamentale per determinare le prestazioni di un coltello e quanto sia facile da manovrare proteggendoti dai tagli. Il modo migliore per testarlo è impugnare effettivamente il coltello e verificare se il design è ergonomicamente ottimale per la tua mano. Quanto bene il manico si adatta alla tua mano ed è comodo lavorare anche dopo molte ore di taglio, specialmente quando è coinvolta una certa pressione? A queste domande si può rispondere prendendo il coltello per un 'test drive'.

Prezzo

Coltelli per filettare in tutte le fasce di prezzo. Quelli più economici vanno da $ 20 a $ 30 mentre quelli più costosi possono arrivare fino a $ 100- $ 200. Quanto sei disposto a spendere dipende dal tuo budget e dal tipo di coltello che stai cercando.

Suggerimenti per affilare il coltello per filettare

Mantenere il coltello affilato è necessario per ottenere il massimo dal tuo coltello da filetto. C'è un modo corretto per affilare il coltello in modo che la lama sia affilata e non si danneggi. Per i meno esperti procurarsi un affilacoltelli elettrico per assicurarsi di non farsi male. Esistono due diversi tipi di affilatoio elettrico, uno che rimuove l'acciaio e rende la lama più sottile e l'altro che affila la lama.

Usare una pietra per affilare i coltelli spetta ai più abili, ma puoi seguire alcuni semplici consigli per ottenere i migliori risultati. Avrai bisogno di un bordo smussato di 12-15 gradi. Il solito bordo smussato per un coltello da cucina è di 20 gradi, ma questo deve essere più acuto per un coltello per filettare. Imposta la pendenza ad angolo; per 12 gradi, questo di solito significa l'altezza di due quarti impilati insieme. Una volta raggiunta l'impostazione perfetta, inizia ad allontanare il bordo del coltello da te stesso e poi indietro verso te stesso. Mantieni questo movimento finché non sai che la lama è affilata. Per vedere se la lama è stata affilata, provala. Inoltre, tieni presente che è visibile una bava, che è un bordo rialzato che si forma sul lato opposto della lama. Una volta che la bava sarà visibile, saprai di aver affilato a sufficienza il coltello da filetto.

Coltello per disossare vs. Domande frequenti sui coltelli per filettare

1. Chi produce i migliori coltelli per disossare?

Alcuni dei migliori coltelli per disossare includono il classico coltello per disossare Wusthof, il classico per posate Shun e il Mercer Culinary Genesis. Per un'opzione più professionale, la serie Daimyo KYOKU da 7 pollici è tra le migliori.

2. Un coltello per filettare è meglio di un coltello per disossare?

Uno non è necessariamente migliore dell'altro perché i due vengono utilizzati per scopi diversi. Il coltello per disossare isola le ossa dalla carne, mentre il coltello per filettare serve per tagliare e affettare pesce e carne. I due possono essere usati insieme per la preparazione del cibo.

3. È necessario un coltello per disossare?

Non proprio, a meno che tu non sia in un ambiente professionale e abbia bisogno di tutti gli strumenti giusti per preparare il pesce o la carne per i clienti paganti. Un coltello per filettare può essere utilizzato anche per disossare se usato correttamente.

4. Quando usare un coltello da filetto?

Un coltello per sfilettare viene utilizzato principalmente per tagliare, spellare e pulire il pesce. Ma può essere usato al posto del disossamento o anche di un coltello da intaglio. Puoi persino usare il coltello per tagliare frutta e verdura; la lama affilata semplifica anche il taglio decorativo più dettagliato.


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


You may also like Visualizza tutto