Cosa dovresti sapere quando acquisti un coltello da cucina?

Ottieni gli strumenti giusti per la tua cucina, aggiungi un po' di prove ed errori e sarai in grado di realizzare qualsiasi ricetta desideri.

Ma il coltello giusto per la tua cucina dipenderà da alcune cose, come il tuo stile di cucina, il livello di esperienza e il budget per gli utensili da cucina.

In questa sezione, toccherò alcune delle considerazioni personali più importanti che dovresti tenere a mente prima di trovare imigliori coltelli da cucinaper te, comprese le domande più importanti da porsi prima di acquistare un coltello.

Come cucini?

I principianti della cucina casalinga avranno il tempo più semplice per scegliere un coltello da cucina. Se non hai sviluppato uno stile particolare e non cucini ancora da una cucina specifica, un set base di coltelli è la strada da percorrere. Regalati un coltello da chef e un coltello da cucina per cominciare, e sarai pronto a cucinare il 90% delle ricette e a imparare i tagli di base del coltello.

Se hai già una preferenza per la cucina occidentale o orientale, tuttavia, la tua scelta di coltelli da cucina dovrebbe rifletterla. Ad esempio: le lame ultrasottili di Coltelli giapponesi renderli più adatti a fare tagli precisi su pesci delicati. Ma un coltello tedesco dal manico più pesante ti darà più peso per abbattere pollo, maiale e manzo.

Infine, quanto sono buone le tue abilità con il coltello? Il design di una data lama la renderà migliore in certi tipi di tagli di coltello. Se sei già praticato con il movimento a dondolo in stile occidentale, mantieni una lama occidentale. Ma se sei aperto all'apprendimento di una nuova abilità, il taglio push and pull in stile giapponese può dare risultati straordinariamente puliti.

Imposta vs. Coltelli individuali

Vai in qualsiasi negozio di articoli per la casa e probabilmente vedrai un'elegante esposizione di nuovi coltelli luccicanti. Molto spesso venduti insieme a un ceppo per la conservazione, questi set di coltelli possono farti pensare: non sarebbe più facile ottenere tutto in una volta? Beh, sì e no.

Spesso, i set di coltelli di marchi meno conosciuti sono solo un modo per venderti un mucchio di coltelli che non ti servono. Includeranno ridondanze, come tre dimensioni di coltelli multiuso, per rendere il set più impressionante. Questi tipi di set dovrebbero essere evitati a tutti i costi.

Ma ecco la considerazione finale: tubisognotutti quei coltelli? Per la maggior parte delle persone, la risposta è no. Se la tua collezione di coltelli da cucina è appena iniziata, di solito è meglio investire in un unico coltello di alta qualità alla volta. Detto questo, se sai già di amare i coltelli di un certo marchio, un set di coltelli può offrire risparmi significativi.

Contraffatto vs. Timbrato

Qual è la qualità più importante in un coltello da cucina? Nella mia esperienza, è la costruzione della lama. Senza una lama ben fatta, nessun altro dettaglio può rendere degno di essere utilizzato un coltello da cucina.

Quindi cosa si qualifica come una lama ben fatta? Se stai cercandoil megliocoltello da cucina, non solo uno che funzionerà per un po', hai bisogno di una lama forgiata.

Le lame forgiate sono accuratamente realizzate a mano da un unico pezzo di acciaio, piegato e temprato in un processo scrupoloso. Di conseguenza, sono più affilate, più durevoli e mantengono un filo più a lungo. Poiché richiedono più tempo e attenzione per essere realizzati, sono anche più costosi.

Una lama stampata, al contrario, è ricavata da un pezzo di acciaio. Poiché non è stata piegata, temperata e lavorata, una lama stampata non sarà mai di alta qualità come una lama forgiata. Sono molto meno costosi, ma secondo la mia esperienza, le lame stampate causano più problemi di quanti ne valgano la pena.

Un coltello affilato è un coltello sicuro

Più un coltello è affilato, più è sicuro da usare. Per i principianti, ciò può sembrare controintuitivo. Un coltello smussato non avrebbe meno possibilità di tagliarti?

Affatto. La maggior parte degli incidenti con i coltelli in cucina derivano da coltelli poco affilati e poco curati. Poiché dovrai applicare più pressione per ogni taglio, la possibilità di scivolare e tagliarti aumenta notevolmente.

Confrontalo con un coltello affilato come un rasoio. Lo stesso taglio attraversato da una lama smussata? Un coltello appena affilato taglierà dolcemente, senza resistenza.

Come fai a sapere se il tuo coltello è affilato? Prova a piegare un pezzo di carta a metà, posizionarlo sul bancone e tagliarlo dall'alto verso il basso. Se il tuo coltello lo supera o non riesce nemmeno a iniziare il taglio, deve assolutamente essere affilato.

Se il tuo coltello non riesce a superare il test su carta, dovrai decidere se farlo affilalo tu stesso o portalo da un professionista. Puoi impararecome affilare i coltelli da cucinadalla nostra guida o trovare un servizio di affilatura coltelli nella tua zona. Di solito fanno pagare circa $ 2 per pollice di lama che deve essere affilata.

Cura e manutenzione

Prendersi cura dei propri coltelli si riduce davvero a due cose: tenerli puliti e asciutti e riporli in modo sicuro.

Innanzitutto, nessun coltello di qualità dovrebbe mai essere messo in lavastoviglie. Le alte temperature possono danneggiare sia la lama che il manico, e ridurre la longevità del coltello. Lavare solo a mano, per favore. E mentre ci sei, asciuga sempre il coltello con un asciugamano subito dopo averlo lavato. Ciò impedirà qualsiasi possibilità di corrosione o colorazione.

Ti consigliamo anche di investire in una sorta di soluzione per conservare i coltelli per la tua cucina. Potrebbe trattarsi di guaine individuali, un ceppo per coltelli, una rastrelliera magnetica, un cassetto portaoggetti o una borsa per coltelli.

Taglieri

Ultimo ma non meno importante: avrai bisogno di qualcosa su cui tagliare! Servono coltelli di qualità taglieri in legno per accompagnarli. Evita i taglieri in vetro, ceramica o granito: si opacizzano rapidamente o danneggiano il filo del coltello.